Traversata (un racconto di olive, maturazione e potatura) è su MAZ

Foto0106

Da poppa, lo sguardo a Nord

A gennaio sono stato in Sicilia a potare olivi. Al ritorno, in nave, durante le 22 ore di traversata, ho provato a tradurre in parole e riflessioni le emozioni soverchianti e contrastanti che rischiavano di sommergermi. Ne è venuto fuori Traversata. Appunti di un apprendista olicoltore, un oggetto narrativo ibrido: autobiografia, diario, autoanalisi, manuale di olivicoltura.
Come si evince dal titolo è il racconto di una traversata e il fatto che non narri un naufragio si deve non solo alla benignità di Poseidon, ma all’aiuto concreto di molte persone (alcune citate nel racconto). Desidero, però,  ringraziarne in particolare due. Nino Sottile, per l’eterna disponibilità e per tutto quello che mi ha insegnato, e Mr Mill per i preziosi consigli in fase di riscrittura.

Qui, su MAZ (un progetto che prende il nome dal lavoro di una delle scrittrici che più amo) trovate la prima parte.
Buona lettura.

This entry was posted in Comunicazioni, racconti. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *