Obbedienza, autonomia, libertà. Letture dal lessico libertario di Francesco Codello

In questi tempi di emergenza e di autoreclusione, tempi in cui ci viene chiesto di rinunciare alle più elementari libertà individuali e collettive per ragioni di sicurezza, in cui la concessione massima è cantare su balconi tricolore a orari prestabiliti, credo sia assai opportuno ragionare su alcuni concetti generali. Ho selezionato tre voci di Nè obbedire né comandare, lessico libertario pubblicato nel 2009 da Francesco Codello per Eleuthera. Nessun testo anarchico può essere considerato “la bibbia”, ma tutti possono essere spunti di riflessione per aiutarci a determinare quale sia la nostra posizione nella contingenza. Mi sono presa la libertà di apportare piccoli tagli ai testi e di arricchire le declinazioni di genere.

Obbedire, disobbedire

Autonomia

Libertà, licenza

This entry was posted in Considerazioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *